info

LUN – VEN
8.00 – 12.30
13.30 – 18.00

Precedente
Successivo

Processo di Sanificazione

Per sanificazione si intende l’attuazione simultanea di due momenti: pulizia e disinfezione. Questo è un processo suddiviso in quattro fasi: pulizia, risciacquo, disinfezione e di nuovo risciacquo. Durante la sanificazione utilizziamo prodotti detergenti adeguati e attrezzature in grado di emettere vapore secco e ozono.

Fasi del processo di sanificazione

Luoghi soggetti a sanificazione

Ambulatori

Farmacie

Abitazioni

Uffici

Ospedali

Condomini

Ambulanze

Autoveicoli

Locali e oggetti da sanificare frequentemente

Locali Immondizia

Portinerie

Scale

Dispositivi

richiedi un preventivo

Dal Nostro Blog

Fase di Pulizia

La fase di pulizia prevedere l’abbinamento di un tensioattivo con un’azione di tipo meccanico per rimuovere la sostanza organica presente sopra il materiale da detergere.

La scelta del detergente giusto dipende dal tipo di sporco. Per eliminare il calcare, per esempio, bisogna utilizzare prodotti a base di acido cloridrico, per unto o residui grassi è consigliabile utilizzare un prodotto come candeggina o sgrassatore. Fare attenzione a non miscelare mai le due categorie di prodotto tra di loro.

Primo Risciacquo

Il primo risciacquo avviene successivamente alla fase di pulizia in modo da rimuovere il residuo del detergente utilizzato. Può essere effettuato con acqua, meglio se calda.

Disinfezione

Esistono diverse strategie per sanificare gli ambienti.

La più semplice è con prodotti e detergenti igienizzanti. L’importante è che questi prodotti abbiamo almeno una concentrazione al 75% di etanolo o una base di cloro all’1%.

Una seconda possibilità è l’utilizzo dell’ozono, una sostanza in grado di interrompere la catena riproduttiva dei virus.

Un’altra tecnologia di disinfezione è quella di utilizzare il vapore secco come veicolo di un potente virucida, biodegradabile e non tossico.

Risciacquo Finale

Il risciacquo finale deve essere fatto con acqua calda ad almeno 70°C per evitare il rischio di contaminazione chimica da contatto o inalazione dei prodotti igienizzanti.