info

LUN – VEN
8.00 – 12.30
13.30 – 18.00

Lavaggio vetri a osmosi inversa

lavaggio vetri a osmosi inversa

Convidi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Il lavaggio vetri non è certamente una delle operazioni più semplici perché spesso sono poste in punti difficili da raggiungere in termini di altezza, se non con adeguate attrezzature, e anche per le notevoli dimensioni. Spesso questa combinazione comporta una carente pulizia che deteriora la superficie. Il lavaggio vetri a osmosi inversa è una tecnica di pulizia tra le migliori nel settore.

L’operazione di pulizia delle vetrate ha la sua importanza, tanto per le case dei privati, quanto per attività di tipo commerciale. I motivi possono essere molteplici. Per questioni legate all’igiene, perché le vetrate vengono sottoposte più di ogni altra superficie agli stress degli agenti atmosferici, si sporcano, si rovinano se non sono mantenute correttamente. Per questioni di estetica, riteniamo abbia la sua importanza, vetrate pulite facilitano l’illuminazione di un ambiente.

Nelle attività commerciali è essenziale che la vetrina di esposizione sia ben pulita in modo da fornire un’ottima presentazione del negozio nonché, rendere maggiormente visibile i suoi prodotti rendendolo più appetibile al cliente. La pulizia si complica nel caso in cui la vetrata venga utilizzata come rivestimento stesso della facciata del palazzo: in questo caso si  parla di vetrate di notevoli dimensioni non sempre facili da gestire e da raggiungere e risulta necessario affidarsi alla pulizia con strutture adeguate, affidandosi a personale esperto in quest’ambito.

Perché il lavaggio vetri a osmosi inversa

Il cambiamento che viviamo quotidianamente fa sì che tutto si evolva: materiali, tecnologie e nuove modalità applicative richiedono skills condotte in modo sempre più professionale, sia assicurare il migliore rapporto tra tempo-lavoro, sia per cogliere i risultati attesi.

Nel caso di vetrate e superfici lucide, l’osmosi inversa risulta una tra le migliori tecniche di pulizia. Questo processo dona all’acqua irrorata sulla superficie vetrata un altissimo potere pulente, grazie alla sua alta pressione.

I benefici dati dall’applicazione dell’osmosi inversa:

  1. Sicurezza: si opera da terra.
  2. Ecologia: il sistema di lavaggio utilizza unicamente l’acqua di rete. Al termine dell’operazione di pulizia, l’acqua, essendo priva di detergenti, può essere impiegata per l’irrigazione, o dispersa tramite rete fognaria.
  3. Semplicità d’impiego: si possono agevolmente pulire vetrate poste fino a 12 mt da terra senza l’ausilio di scale ponteggi o pedane aeree. Il trattamento in osmosi inversa è, infatti, indicato per gli edifici con vetrate continue dove a causa di giardini o piazzali antistanti non carrabili, sarebbe impossibile posizionare una pedana. Inoltre l’attrezzatura necessaria è di dimensioni contenute e quindi non necessita di permessi di occupazione di suolo pubblico.
  4. Il sistema risulta molto veloce e consente di risparmiare fino al 50% del tempo (non necessita della fase di asciugatura).

In questa epoca di trasformazione degli stili di vita aziendali e sociali, le pulizie si trovano sempre più ad essere al centro di scelte sapienti e oculate, perché saper utilizzare le giuste tecniche ed esperienze, consente efficienza e risparmio.

altri articoli dal nostro blog