02.9560649

LUN - VEN
8.00 - 12.30
13.30 - 18.00

Manutenzione invernale del giardino

Convidi l'articolo

Manutenzione invernale del giardino

Durante il periodo invernale le piante sono a riposo. E’ il periodo ideale, quindi, per piantare arbusti da fiore in zolla o in vaso. Siamo ancora in tempo per piantare le bulbose a fioritura primaverile (es. crocus, allium, tulipani, ecc..). Se desideriamo invece qualcosa di pronto effetto piantiamo delle viole che non temono il gelo e fioriscono per tutto l’inverno. Anche l’erica è molto adatta sia per il giardino che per terrazzi e balconi; possiamo anche valutare di mettere a dimora piante con bacche, come il symphoricarpos o la gaultheria, che rallegrano con i loro colori per tutto l’inverno.

Anche nel frutteto, se il terreno non è gelato, possiamo piantare nuovi alberi da frutto. Per piantarne una in maniera adeguata dovremo predisporre una buca di circa 50-60 cm di profondità e di 40-50 cm di diametro. Sul fondo della buca mettiamo del letame ben maturo che ricopriremo con uno strato di terra di 10 cm circa in modo che le radici non entrino in contatto con lo stesso. Posizioniamo quindi la pianta al centro della buca e copriamo il tutto con un terriccio composto da 3 parti di terra, 1 parte di torba e una parte di humus di lombrico.

Evitiamo di potare le piante durante i mesi più freddi al fine di evitare che le gelate rovinino i rami. Spargiamo del letame maturo intorno alle piante da frutto già a dimora, senza toccare il tronco, e se possibile vanghiamo. Trattiamo con fungicidi tutti i frutti del giardino. questa operazione è assolutamente indispensabile su peschi, ciliegi, albicocchi e susini.

Il clima invernale ci porterà, almeno nelle zone più settentrionali della nostra penisola, le prime gelate. Ripariamo pertanto le piante che più temono il freddo. Ideale per proteggere le piante sono foglie di faggio o paglia. Per le acidofile si consiglia l’utilizzo di aghi di pino o di torba.

Diminuiamo le annaffiature e interrompiamo le concimazioni.

Il prato è a completo riposo. Per questo motivo interrompiamo ogni tipo di concimazione o diserbo. Evitiamo di calpestare il tappeto erboso quando è gelato. Rastrelliamo tutte le foglie secche al fine di evitare che, marcendo, provochino muffe o funghi.

Nelle zone a clima più rigido è bene ricoverare in serra fredda le piante delicate coltivate in vaso come oleandri, limoni, bougainvilee, gardenie, ecc. Ripariamo anche lantane, fucsie e hibiscus.

Nel frutteto raccogliamo le ultime mele e pere a maturazione tardiva se non lo abbiamo già fatto in precedenza. La stagione è buona anche per la raccolta dei kiwi. Spargiamo del letame maturo intorno alle piante da frutto, senza toccare il tronco, e se possibile vanghiamo.

altri articoli dal nostro blog

Paper Dose Green
In Evidenza

Sempre più Green

Il nostro processo Green si sta sviluppando ed evolvendo ogni anno di più. Per salvaguardare l’ambiente abbiamo deciso, già da tempo,

Qualità Pulisprint
In Evidenza

Qualità Certificata

Come recita la nostra home page, i nostri punti fermi sono: qualità, sicurezza e ambiente. Proprio partendo da questi principi abbiamo