02.9560649

LUN - VEN
8.00 - 12.30
13.30 - 18.00

Glossario di pulizia: guida alla terminologia

Glossario Pulizie

Convidi l'articolo

Nel mondo della pulizia, la comprensione della terminologia specialistica è essenziale per una comunicazione efficace e per operazioni efficienti. Questo articolo fornisce un glossario conciso dei termini di pulizia, coprendo vari aspetti del processo di pulizia e delle attrezzature. Familiarizzando con questi termini, possiamo migliorare le nostre conoscenze di pulizia, affrontare i compiti con sicurezza e comunicare correttamente con l’impresa di pulizie.

Agenti e strumenti per la pulizia

I termini più comuni riguardanti gli agenti utilizzati per la pulizia sono: detergente, disinfettante e solvente. Il detergente ha la funzione di rimuovere e allontanare i diversi tipi di sporco. Il disinfettante è un agente che per mette di eliminare quasi totalmente i microrganismi. Il solvente, infine, è una soluzione utilizzata in situazioni dove la rimozione dello sporco ha bisogno di un agente con un’azione intensa.

Gli strumenti di pulizia essenziali sono: scopa, mop, aspirapolvere e macchinari industriali. La scopa è uno strumento di raccolta dello sporco. Il mop è utilizzato nel lavaggio di superfici. L’aspirapolvere è lo strumento di pulizia che rimuovono lo sporco grazie all’azione aspirante del dispositivo stesso. Infine, i macchinari industriali sono apparecchiature utilizzate per pulizie professionali di ambienti industriali.

Pulizia e manutenzione delle superfici

Comprendere le tecniche appropriate per la pulizia delle superfici è fondamentale per ottenere risultati soddisfacenti. Nel glossario delle azioni di pulizia ordinarie effettuate sulle superfici sono: spolverare, strofinare e lucidare. Ogni processo ha determinate specifiche, tra le quali gli strumenti e i prodotti che funzionano meglio a seconda delle superfici sulle quali si effettua la pulizia. Conoscendo meglio questi termini, possiamo garantire che le superfici siano adeguatamente pulite e mantenute, prolungandone la durata e migliorandone l’aspetto.

Considerazioni sulla sicurezza e sull’ambiente

Infine, affrontiamo alcuni termini rilevanti per l’industria delle pulizie in ambito di sicurezza e ambiente. MSDS (Material Safety Data Sheet) è la scheda dati sulla sicurezza dei materiali, sia nei confronti dell’uomo che nei confronti dell’ambiente. DPI (dispositivi di protezione individuale) è l’attrezzatura destinata a essere indossata da chi effettua le pulizie allo scopo di proteggerlo contro i rischi che minacciano la sicurezza o la salute durante la pulizia. Biodegradabilità, ovvero la capacità di decomporsi in natura grazie all’azione di microrganismi e batteri abbinata alla luce solare o di altri agenti atmosferici naturali. Sottolineando l’importanza di seguire i protocolli di sicurezza e utilizzare prodotti per la pulizia ecologici, Pulisprint Servizi è un’azienda certificata ISO 9001:2015.

Marchio Accredita
BV Certification 9001

altri articoli dal nostro blog

MeetingAziendale
In Evidenza

Pulisprint: Insieme si Evolve

Arrivati alla fine dell’anno, Pulisprint ha recentemente organizzato un meeting aziendale, intitolato “Insieme si Evolve”, per fare il punto sugli obiettivi